ASUS DSL-AC56U – Modem Router – Recensione

Grazie al team di ASUS, oggi testeremo assieme il nuovissimo dispositivo: l’ASUS DSL-AC56U, un modem dalle mille potenzialità con il giusto rapporto qualità/prezzo.

Il dispositivo, oggetto di questa recensione, è sia un router che modem ADSL/ADSL2/vDSL2 e dispone di connettività 802.11ac 2×2 Wi-Fi con una velocità di trasferimento dati dual-band combinate fino a 1167 Mbps.

Caldamente consigliato per uso domestico oltre che per piccole aziende grazie al modulo ASUS AiRadar che migliora la stabilità del modulo Wi-Fi oltre che ad un decisivo incremento della copertura. Ovviamente scontato dire che questo modem non vale solo per questo ma per anche tante altre caratteristiche 🙂

Design e caratteristiche

All’interno della confezione dell’ASUS DSL-AC56U troviamo il classico cavo di rete RJ-45 che ci permette di connettere un computer (ad esempio) al router attraverso la porta Ethernet, un CD di supporto quindi, manuale e software di gestione, un filtro splitter, una guida rapida, un cavo telefonico RJ-11.
Certo, trovate anche il modem DSL-AC56U che sfoggia la sua piena eleganza e modernità, cose di cui ASUS da tempo ci vizia! 🙂

Esaminando invece il modem troviamo diversi LED che indicano rispettivamente il 5GHz, il 2.4GHz, la USB, LAN1-4, Internet, DSL (modalità modem), WAN (modalità router) e infine l’alimentazione.

Nella parte laterale a destra sono presenti dei tastini che ci permettono di attivare/disattivare la connessione Wi-Fi e abilitare o meno il sistema d’accesso WPS, sistema che permette di accoppiare in maniera veloce.

Per quanto riguarda la parte posteriore del modem, troviamo le 4 porte LAN (che supportano una trasmissione fino a 1Gigabit), 2 porte USBaccavallate” che ci permettono di poter collegare una stampante, uno scanner, hard disk esterni o una chiavetta SIM che fornisce connettività 4G o 3G.
Troviamo inoltre, una porta WAN (se utilizziamo la modalità router), la porta RJ-11 utilizzato per ricevere la connettività internet attraverso il cavo telefonico, un tasto di reset, porta per alimentare e infine, un tasto per accendere o spegnere il dispositivo.

Supporto ADSL e Fibra

Ci tenevo ad aprire un piccolo capitolo a riguardo perché spesso vi chiedete se avete la compatibilità o meno.

Sì, avete la piena compatibilità oltre che la massima prestazione disponibile grazie alla CPU di Mediatek MT751X che si destreggia molto bene tra le connessioni DSL e le più veloci VSDL2. Cosa vuol dire in pochi termini? Vuol dire che questo modem router potete usarlo per le classiche ADSL 20MB fino alle reti in fibra che toccano 200MB/s.

Costa poco e quindi mantiene pochi dispositivi..

ERRATO! Quando parlavo di ottimo rapporto qualità/prezzo è perché questo modem router è in grado di offrire un multitasking eccellente fino a 300 mila sessioni in contemporanea senza perdere un solo colpo!
Fantastico vero? Niente più imprecazioni per ping elevati o banda non disponibile per i vostri streaming o sessioni di gioco.

Modulo Wi-Fi: performance e copertura

Considerando che nel mondo odierno siamo sempre più “invasi” dai dispositivi con questo modulo e da gente che ormai non fa altro che chiedere la password a casa nostraEEEHMMMM
Per fortuna non abbiamo problemi, siamo in grado di aprire anche una rete per gli ospiti e non dobbiamo neanche preoccuparci di eventuali giudizi dei nostri amici a riguardo perché ASUS ha pensato anche a ciò.
Tecnologia 2×2 Wi-Fi con velocità di trasferimento dati fino a 1167 Mbps grazie alla modalità dual-band combinate.
Per la banda 5GHz con 802.11 AC, tocchiamo 867Mbps mentre per la banda 2.4GHz con 802.11, arriviamo fino a 300MBps.

Ci tengo ancora una volta a ricordarvi del sistema proprietario ASUS AiRadar, un sistema che è in grado di spremere al massimo le performance, aumentare la stabilità e coprire un’area fino al 150% in più rispetto ai modem router tradizionali.

Interfaccia Web

Mi dispiace ragazzi, qui vi dovete fidare sulla parola e non posso spiegarvi tutto.. Impiegherei almeno altre 4/5 pagine ma potete avere un piccolo riassunto dettagliato su QUESTA PAGINA.

L’interfaccia web è bellissima oltre che piena di mille funzionalità ma ben categorizzate.. Non perdetevi! 🙂

Provo a riassumere a grandi linee..
Possiamo impostare e controllare tutte le applicazioni di rete attraverso l’interfaccia e con un solo clic. Ovviamente il tutto è tradotto nella nostra lingua italiana e non avrete molti problemi nella configurazione.
Infinite sono le cose che potete impostare a partire dalle impostazioni della vostra connessione ADSL o VSDL per quanto riguarda il SNR (Signal to Noise Radio), il DLA (Dynamic Line Adjustment), l’Rx AGC GAIN Adjustment e così via.. Vi avevo avvertito! 🙂

Tra le tante altre cose troviamo anche l’ottimizzazione della banda per diverse cose grazie alla presenza del QOS ossia, Quality of Service. In questa sezione riusciamo a controllare ed analizzare il traffico dati sulla nostra rete in tempo reale per quanto riguarda lato Wireless ed Ethernet. Naturalmente potremmo anche regolare diversi parametri come la priorità.

Molto sensato è la presenza del sistema di backup attraverso le funzionalità di AiCloud che ci permette di fare salvataggi in tempo reale dei dati su USB, su rete e così via.
Funzionalità interessante è il Server Center che ci permette di sfruttare l’hard disk esterno collegato via USB per realizzare un Media Center DLNA e quindi avremo la possibilità di guardare filmati presenti da ogni dispositivo (senza rallentamenti, ricordatevelo!)

Concludiamo il piccolo capitolo che sarà molto apprezzato da chi scarica da internet e non vuole avere sempre il PC acceso oltre che al non voler acquistare un NAS.
Di cosa parliamo? Parliamo del Download Master, funzionalità avanzata che ci permette di scaricare attraverso vari protocolli quali HTTP, FTP, NBZ, TORRENT o ed2k. Basta premere un “+” e via al divertimento! 🙂

Conclusioni

Cosa dire, sulla luce dei test effettuati e sull’ottima interfaccia web per la gestione, l’ASUS DSL-AC56U è davvero un prodotto fantastico oltre che ottimo parlando di rapporto qualità/prezzo.

La cosa che mi lascia perplesso, un po’ come vedo in TUTTI i modelli (non mi riferisco ad ASUS) è la mancanza delle porte USB 3.0 e aggiungerlo in produzione non dovrebbe costare chissà cosa.. Chissà, magari un giorno ce lo spiegheranno.
Dopotutto la differenza in termini di trasferimento dati tra la versione 2.0 e la 3.0 è davvero abissale.

Per il resto voglio dare tutte le mie lodi per l’eccellente stabilità della connessione riuscendomi a dare sempre la massima performance grazie alla configurazione dinamica che applica. Credo di non essere mai stato così contento.

Forse, una cosa che andrei a riguardare è il sistema di raffreddamento ma noto solo leggero surriscaldamento, niente di particolare ma non vorrei che a lungo andare facesse brutti scherzi con la presenza di polvere.

Ragazzi, io ve lo consiglio! 🙂

Per acquistare il modem router ASUS DSL-AC56U, fai clic qui!