Asus ROG G751JY [Linux Test] ITA

Ciao ragazzi! Il quarto appuntamento della serie “Linux Test” è ora disponibile ringraziando ancora una volta Asus!
L’analisi di oggi sarà ancora una volta sulla serie che a tutti i gamer piace, la serie ROG e quindi un Asus ROG G751JY 🙂

Breve descrizione dell’azienda

ASUS è tra i primi tre vendor a livello mondiale di PC portatili consumer e leader nella produzione delle schede madri più vendute e premiate al mondo. Dal 1989, ASUS ha infatti venduto oltre 500 milioni di schede. Sinonimo di qualità in tutto il mondo, ASUS offre soluzioni in grado di soddisfare le più diverse esigenze, dal segmento office a quello dei personal device e della digital home, con un portafoglio prodotti estremamente ampio, che include anche tablet, smartphone, schede grafiche, drive ottici, PC desktop, server, soluzioni wireless e di networking. Nel corso del 2014 ASUS ha ottenuto 4326 riconoscimenti da parte della stampa di tutto il mondo, affermandosi sulla scena globale per la creazione di nuove categorie di prodotto che hanno rivoluzionato il mercato IT, come l’Eee PC™ e le serie Transformer. Nel 2014 ASUS ha infatti guadagnato il primo posto per numero di dispositivi 2-in-1 spediti e, con 11,5 milioni di prodotti venduti, il terzo nelle vendite di tablet. Nell’ultimo biennio diverse ricerche indipendenti hanno qualificato ASUS come n.°1 per affidabilità nella classifica dei produttori di PC portatili, a testimonianza dell’impegno verso l’eccellenza tecnologica e la qualità costruttiva dei propri prodotti e nei confronti dell’ambiente con una speciale attenzione verso tutti gli standard e le iniziative ecofriendly . Con oltre 16.000 dipendenti, un reparto di R&D all’avanguardia che vanta 5.200 ingegneri, ASUS ha chiuso il 2014 con un fatturato di circa 14,5 miliardi di USD.

Introduzione del sistema

Invece di rendere noiosi i test utilizzando sempre le solite distribuzioni, oggi andremo ad utilizzare Arch Linux. Non vi spaventate! E’ disponibile online una versione che semplifica la parte dell’installazione con un’interfaccia grafica chiara e coincisa se non siete esperti con la linea di comando.

Se volete scaricare Arch Linux con una GUI di installazione, potete far riferimento qui: Antergos Linux
Altrimenti se volete sbizzarrirvi con la linea di comando, trovate Arch Linux QUI utilizzando la guida per principianti QUI
Premessa: Potete utilizzare tranquillamente Ubuntu e Debian in quanto retro-compatibili. L’importante è aggiornare sempre il kernel all’ultima versione. Potete far riferimento agli altri articoli per la guida in caso di dubbi.

Ecco le caratteristiche del prodotto in analisi:
Processor: Intel Core i7-4860HQ @ 3.60GHz (8 Cores)
Motherboard: ASUS G751JY v1.0 (Intel® HM87 Express Chipset)
Chipset: Intel Crystal Well DRAM
Memory: 32768MB (32GB)
Disk: 1000GB HGST HTS721010A9 + 256GB SAMSUNG MZHPU256
Graphics: ASUS NVIDIA GeForce GTX 980M with 4GB GDDR5 (135/324MHz)
Audio: Realtek ALC668
Network: Realtek RTL8111/8168/8411 + Intel Wireless 7260
Kernel: 4.1.6-1-ARCH (x86_64)
Desktop: GNOME Shell 3.16.3
Display Driver: NVIDIA 352.41
Compiler: GCC 5.2.0
File-System: ext4
Display: 17.3″ 16:9 IPS FHD (1920×1080) anti-glare
Altre info: https://www.asus.com/it/Notebooks/ASUS_ROG_G751JY/
Info avanzate del sistema: http://openbenchmarking.org/system/1509250-BE-ASUSROGG777/Asus ROG G751JY

Prima configurazione

Aggiornamento del sistema

Come al solito, il primo passaggio prima di andare a fare una qualsiasi cosa, è quello di aggiornare il nostro bel sistema. In questo caso utilizzando il sistema Arch Linux sarà diverso ma ricorda che puoi guardare altri articoli dove è descritto tutto dettagliatamente per i sistemi Ubuntu/Debian.

sudo pacman -Syu

Nota: con questo comando aggiornerete anche kernel e relativi firmware all’ultima versione. Mai stati così facile!

Aggiornamento driver (proprietario) scheda video NVIDIA

Al momento dell’installazione, il nostro sistema usa dei driver open source chiamato Nouveau ma noi siamo gamer e vogliamo il massimo supporto e riconoscimento della nostra scheda video NVIDIA GTX 980M!
Per fare ciò basta dare da linea di comando:

sudo pacman -S nvidia

Dove si preoccupa di installare automaticamente l’ultimo driver disponibile e di mettere in blacklist i driver Nouveau che darebbero problemi durante l’esecuzione dei nuovi driver.
NOTA: siete obbligati di riavviare adesso 🙂

P.s. per i più smanettoni posso dire che si può anche effettuare overclock. La particolarità rispetto ai limiti imposti dai driver su Windows è l’avere sempre i limiti ma un po’ più alti così da aver più potenza.
Se volete approfondire c’è questo comando: sudo nvidia-xconfig –cool-bits=valore ma non mi assumo nessuna responsabilità dell’uso che ne viene fatto.

Raffreddiamo i motori con le ventole!

Nel mio caso le ventole giravano tranquillamente ma nel caso vorreste aggiungere più compatibilità o modificare il loro valore di RPM:

sudo pacman -S lm_sensors
sudo sensors-detect

Scontato dire di scrivere sempre yes e a fine rilevazione il tutto viene aggiunto automaticamente su /etc/modules. Si consiglia un riavvio, tanto è veloce! 😛

Tasti di luminosità non funzionanti!

Non vi preoccupate, purtroppo è dovuto al fatto che il sistema imposta indirizzi hex che non vengono riconosciuti e associati dal nostro S.O.

Per aggirare il problema al momento, potete cercare sulla vostra Dashboard la sezione inerente alla tastiera e impostare quindi la Scorciatoia.
Premuto il + per aggiungere, sul nome possiamo scrivere ad esempio “Aumenta luminosità” e il suo comando sarà xbacklight +10 oppure “Diminuisci luminosità” con relativo comando xbacklight -10 .
Nota: una volta aggiunti, cliccare sulla voce stessa sull’estremità destra e poi dare la combinazione del tasto per associare quel comando.

Nota 2: Potete fare la stessa cosa per associare i pulsanti relativi a Steam e per i tasti macro 1, 2 e 3.

Post-installazione

Dopo aver fatto tutto beh, potete installare se volete altri extra come VLC, Gparted, etc.

sudo pacman -S pulseaudio-equalizer gparted vlc k3b

Rock ‘n’ Roll con il Benchmark!

Asus ROG G751JY - AIO Stress
Asus ROG G751JY - Flexibile IO Tester
Asus ROG G751JY - Flexibile IO Tester
Asus ROG G751JY - Flexibile IO Tester
Asus ROG G751JY - Flexibile IO Tester
Asus ROG G751JY - Flexibile IO Tester
Asus ROG G751JY - Flexibile IO Tester
Asus ROG G751JY - Flexibile IO Tester
Asus ROG G751JY - Flexibile IO Tester
Asus ROG G751JY - Unigine Heaven 4.0
Asus ROG G751JY - RAMSpeed SMP
Asus ROG G751JY - 7-Zip Compression
Asus ROG G751JY - Flac Audio Encoding
Asus ROG G751JY - OPUS Codec Encoding

Conclusioni

Cosa dire ragazzi… Portatile davvero performante e soprattutto MOLTO SILENZIOSO… È UNA BOMBA!

Un portatile che utilizza materiali davvero di qualità dove si lascia intendere grazie alla tastiera e al trackpad.
Parlando del display invece si ha un FHD e mettendo al massimo la luminosità e mostrando un colore bianco beh, sappiate che di notte sembra una torcia!
Nei giochi provati via Steam si hanno sempre FPS alti con fluidità costante senza un minimo di lag.

Parlando di principali problemi che si possono riscontrare sono, la batteria e purtroppo il costo.
Purtroppo sì, mentre da un lato abbiamo un notebook molto performante con un design che riveste un ruolo da killer rispetto alla concorrenza, dall’altra abbiamo un collo di bottiglia che in primis è il costo che supera i 2mila e quindi solo pochi potranno permetterselo. Per la batteria ovviamente avremo un 2 ore scarse all’incirca nonostante si cerchi di avere una maggiore capienza.

Beh, ragazzi cosa vi devo dire.. Mi è stato fatto notare che scegliendo un portatile da 17.3″ con queste performance, non si va a vedere molto l’autonomia in quanto in linea teorica si dovrebbe sempre stare vicino ad una presa elettrica.

Quindi, chiudendo il tutto, il prodotto è ben valido per chi può permetterselo e per chi si dedica principalmente al gaming ed è in cerca di prestazioni superiori alla media del mercato.

Per quanto riguarda “me”, il prodotto si mostra compatibile con i sistemi Linux pur avendo riscontrato qualche piccola incompatibilità perfettamente “aggirabile”.

Di nuovo congratulazioni Asus! Altro award assegnato per te!

mirkopizii_badge_linux